I MeteoHeroes invitati speciali a Milano in occasione degli eventi pre-COP26

L’ambasciata inglese in Italia invita Luigi Latini, ideatore di MeteoHeroes, a Milano presso Villa Necchi in occasione di un importante evento Pre-COP26.

di Giulia Rastelli 

Venerdì 1 ottobre si è tenuto a Milano presso Villa Necchi un importante evento nell’ambito della Pre-COP, l’incontro preparatorio che anticipa di un mese l’annuale “Conferenza delle Parti” (COP), organizzata dall’ONU per riunire la maggior parte dei Paesi della terra in un confronto globale sul clima e sulla sostenibilità ambientale.

Quest’anno si terrà a Glasgow il 26eismo vertice annuale, da cui il nome COP26, presieduto dal Regno Unito in collaborazione con l’Italia, che ha a sua volta ospitato gli eventi Pre-COP presso il Centro Congressi di Milano, MiCO, dal 30 settembre al 2 ottobre.

Luigi Latini
Luigi Latini

In questa occasione, Licensing Italia ha intervistato in esclusiva Luigi Latini, AD di Meteo Expert-Icona Clima e ideatore di MeteoHeroes, la serie d’animazione che, tramite le avventure di sei giovanissimi supereroi, affronta in maniera semplice, istruttiva e divertente le tematiche del rispetto della natura, dell’importanza dell’ecologia e dei pericoli del cambiamento climatico.  

L.I. Qual è l’importanza di questi eventi collaterali per la COP-26?

Luigi Latini: Sono eventi fondamentali per conoscere le realtà che in tutto il mondo combattono il cambiamento climatico e creano alleanze e sinergie per amplificare il messaggio a favore della terra e aumentare la forza d’azione. Solo un mondo tutto unito può rallentare una sfida globale come il cambiamento climatico. Non si tratta di un problema relegato in poche nazioni, ma si tratta di una sfida per ogni abitante del nostro bellissimo pianeta

L.I. Come è nata la partecipazione di MeteoHeroes a questo importante della Pre-COP 26?

L.L. Siamo stati contattati direttamente dall’ambasciata inglese in Italia perché hanno organizzato la tre giorni di pre-COP a Milano. Conoscevano i MeteoHeroes per l’alto valore educativo e formativo che la nostra serie sta dimostrando sui bambini dai 3 ai 10 anni. Il loro invito ci ha riempito di gioia e di orgoglio. 

L.I. Quanto è importante che i bambini siano educati e preparati ad affrontare le sfide future in tema di clima e sostenibilità ambientale? 

L.L. È fondamentale. Dobbiamo educare i bambini per far conoscere loro il problema e prepararli alle sfide del futuro. Dei bambini informati saranno dei cittadini migliori di noi per quanto riguarda la salvaguardia del pianeta. Visto lo stato di salute del pianeta possiamo dire di aver fallito, almeno prepariamo le nuove generazioni all’eredità che lasceremo loro. Logicamente educhiamoli con il linguaggio dei MeteoHeroes, cioè in modo divertente, allegro e positivo.

L.I. È soddisfatto del riscontro raccolto durante l’evento?

L.L. Molto soddisfatto. È stato capito in pieno l’enorme potenziale educativo dei MeteoHeroes e l’impatto positivo che stanno avendo e che potranno avere sui bambini. È stata molto apprezzata la capacità di trattare un tema così importante e serio con un linguaggio adatto ai più piccoli ed è piaciuta la morale sempre virtuosa dell’impegno per risolvere il problema dell’inquinamento e la difesa della terra. Tutto ciò è una spinta per continuare a impegnarci: abbiamo infatti da poco terminato quattro nuovi episodi della prima serie che andranno in onda su Cartoonito in primetime nel mese di ottobre, mentre il lancio della seconda serie è previsto, sempre su Cartoonito, nella primavera 2022.

 

 

✖
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Per conoscere in anteprima le novità del mondo del licensing e per rimanere aggiornato sulle iniziative internazionali di Licensing International iscriviti alla nostra newsletter.
Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy e dell'iscrizione alla newsletter