La Fiera Internazionale del Giocattolo di Norimberga si riconferma evento leader del settore Toys

La Fiera Internazionale del Giocattolo di Norimberga (Spielwarenmesse), svoltasi dall’ 1 al 6 febbraio scorsi, si riconferma evento leader a livello mondiale nel settore Toys. Un totale di 73.000 buyer, (+3,2% rispetto al 2016), provenienti da 123 nazioni ha visitato la fiera, per conoscere le ultime innovazioni, creare relazioni con gli altri professionisti del settore e di sperimentare qualcosa di nuovo; 2.871 aziende provenienti da 63 paesi hanno espresso la loro soddisfazione .

La presenza di retailer e buyer internazionali è stata particolarmente elevata, registrando un incremento dal 58% al 60%. La maggior parte dei buyer proveniva da Europa, Asia e America. Espressi per paese, i maggiori incrementi sono stati registrati da Italia, Russia e Cina.

Osservando il mercato e la concorrenza, nonché la condivisione di informazioni, anche altri aspetti della fiera stanno diventando sempre più importanti: infatti oltre alle consuete occasioni di business, sempre più visitatori considerano l’evento come opportunità di sperimentare qualcosa di nuovo.

I produttori hanno risposto a questa necessità e sono stati ricompensati con un aumento del numero di ordini. Più del 85% delle aziende presenti ha dichiarato di essere estremamente soddisfatta di aver partecipato alla Spielwarenmesse, la percentuale più alta mai registrata nelle precedenti edizioni. Un nuovo record è stato inoltre raggiunto anche nel numero di espositori, che comprendeva più di 2.151 aziende internazionali, dei quali oltre il 90% ha confermato la propria presenza a Norimberga il prossimo anno.

Particolare successo hanno registrato le sezioni speciali della Spielwarenmesse, in particolare la sezione Tech2Play, dove sono stati presentati  i giocattoli tecnologici suddivisi in cinque categorie: “Electronic Pets”, “Robot Toys”, “RC Drones”, “Virtual Play” and “3D Printing”. Le diverse isole a tema incoraggiato con successo i visitatori a partecipare. “Siamo stati lieti di vedere come gli acquirenti desiderosi dovevano provare i prodotti per se stessi”, dice Myles Bax di start-up robotical.

L’area speciale per Baby & Infant Articles, secondo un sondaggio effettuato tra i visitatori, è cresciuta su tre livelli: ampiezza della gamma, interesse da parte dei Buyer e qualità dell’offerta, generando una risposta altrettanto positiva.

Anche la TrendGallery nel padiglione 3A ha raggiunto alti livelli nella classifica dei visitatori ed ha ospitato, tra gli altri, i vincitori dei ToyAwards, come  ad esempio LEGO. Frédéric Lehmann, CEO di LEGO GmbH, ha commentato: “Dopo aver ricevuto numerosi riconoscimenti per il nostro prodotto, siamo lieti che il nostro primo premio tedesco sia l’ambito ToyAward della Spielwarenmesse.”

Ernst Kick, CEO di Spielwarenmesse eG, ha concluso: “Il risultato complessivo di questa 68ma edizione conferma che la Spielwarenmesse occupa una posizione unica, classificandosi come la piattaforma più importante del settore”.

La prossima edizione si svolgerà da mercoledì 31 gennaio a domenica 4 febbraio 2018.
✖
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Per conoscere in anteprima le novità del mondo del licensing e per rimanere aggiornato sulle iniziative internazionali di Licensing International iscriviti alla nostra newsletter.
Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy e dell'iscrizione alla newsletter