ViacomCBS Italia: rafforzata centralità Licensing e Consumer Products

Al Milano Licensing Day, le novità e le priorità per il prossimo anno

Nel quadro della forte evoluzione del mercato dei media a livello globale, cambia passo anche la divisione Consumer Products di ViacomCBS Networks: nell’ottica di una diversificazione del business, il Licensing si posiziona ancor di più come una leva strategica, centrale e in costante crescita.

In occasione del Milano Licensing Day, svoltosi il 15 settembre, ViacomCBS Italia presenta così un nuovo approccio, fondato sulla rafforzata integrazione delle diverse divisioni aziendali attorno al concetto di contenuto, quale asset identitario che da sempre contraddistingue la media company a livello globale. Programming, comunicazione, digital e licensing si configurano, così, come altrettanti tasselli di un ecosistema di entertainment che a 360° coinvolge lo spettatore. Quest’ultimo si conferma, di fatto, nel ruolo di protagonista di una community che abbraccia piattaforme Pay, FTA e Real World, in un continuum di esperienze, progetti, prodotti e contenuti iconici e distintivi.

In questo senso, dunque, Consumer Product si configura come un tassello ulteriore attraverso cui ViacomCBS continua a farsi interprete e guida della cultura pop e delle conversazioni del proprio pubblico, in tutto il mondo.

Nello specifico, al Milano Licensing Day, ViacomCBS ha presentato le novità per il 2021 e confermato i grandi classici della sua offerta, con l’obiettivo di rinforzare la posizione acquisita negli anni, grazie a una pianificazione strategica delle franchisee e al rafforzamento di una già consolidata sinergia tra le aree aziendali. Per l’ottimizzazione delle risorse e la massimizzazione dei risultati.

“Il periodo che abbiamo vissuto ha avuto ripercussioni significative su tutto il mercato. Nonostante ciò, – commenta Simone Fenu, Senior Director Licensing per Italia, Grecia e MaltaViacomCBS Italia ha saputo ripensare priorità, offerta e palinsesti, puntando su quelle properties, quale PAW Patrol, che sono state per l’azienda e per i piccoli fruitori fari in mezzo alla tempesta. Partendo da questa consapevolezza, dalla risposta di un mercato in ripresa e forti della fiducia che riceviamo anno dopo anno dal nostro pubblico, siamo sicuri che questo sia il momento della ripartenza per tutto il settore, certi che tra un anno ci troveremo qui con rinnovato entusiasmo e infinite idee”.

Le novità per il prossimo anno

I focus sul 2021 non possono prescindere dal target prescolare, da sempre uno dei punti di forza di ViacomCBS che, con property come PAW Patrol, ha saputo raggiungere importanti traguardi sia in termini di riscontro televisivo sia di licensing, in tutte le categorie. PAW Patrol si conferma, infatti, la prima property nel segmento giocattoli prescolari, secondo le rilevazioni NPD gennaio-luglio 2020, in crescita del +21%*, un ottimo risultato considerato un contesto generale di sofferenza del segmento (*Fonte: The NPD Group, Inc. – Italy Toys POS Panel – dati Gennaio-Luglio 2020).

Tra le novità del prossimo anno figurano anche Blues Clues, property dal formato particolarmente originale che vedrà il lancio della linea giocattolo nel 2021, e Baby Shark, che in Italia vanta già oltre 25 partner a bordo per lo sviluppo di circa 200 prodotti a copertura di tutte le categorie merceologiche (giocattoli, food, abbigliamento, accessori…). Non mancheranno poi i grandi classici, come SpongeBob e Turtles, franchise dall’altissima awareness, e la new entry Garfield. In particolare, per SpongeBob continua la collaborazione con il brand di tendenza Octopus, per il lancio di una nuova collezione legata all’uscita del terzo film della spugna marina più popolare al mondo. 

ViacomCBS Italia ha, inoltre, presentato le novità dedicate al pubblico più adulto, che farà leva sulla forza di un brand quale Paramount, in grado di offrire contenuti differenziati e di qualità, con classici intramontabili e nuove uscite.

Prossimo a spegnere le sue prime 40 candeline, MTV (in Italia in esclusiva su Sky al canale 130 e in streaming su NOW TV) resta un brand centrale sulle piattaforme on air, on line, social, app, svod, live events e ovviamente anche per Consumer Products. Su questo fronte, la sua centralità si conferma grazie alla presenza nei negozi Patrizia Pepe, con la collezione donna/bambina.

 

Iscriviti alla nostra Newsletter!
Per conoscere in anteprima le novità del mondo del licensing e per rimanere aggiornato sulle iniziative internazionali di LIMA (The International Licensing Industry Merchandisers’ Association) iscriviti alla nostra newsletter.
Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy e dell'iscrizione alla newsletter