Brand Licensing Europe 2021: intervista ad Anna Knight

Brand Licensing Europe (BLE), la principale fiera europea dedicata al licensing, organizzata da Informa Markets in collaborazione con Licensing International, torna quest’anno con un nuovo formato multipiattaforma: in presenza dal 17 al 19 novembre presso London ExCeL, online dal 30 novembre al 1 dicembre.

Anna Knight 2020Licensing Italia ha rivolto qualche domanda ad Anna Knight, VP of Licensing, Informa Markets.

L.I.: In che modo la pandemia da Covid-19 ha influito sull’evento?

Anna Knight: Gli effetti della pandemia sono innegabili e ovviamente BLE apparirà un po’ diverso quest’anno sia direttamente che indirettamente. L’evento si svolgerà in presenza presso London ExCeL dal 17 al 19 novembre.

In questo caso la nostra priorità è assicurarci che i visitatori e gli espositori possano incontrarsi in sicurezza. Ci impegniamo a seguire le linee guida ufficiali e le normative specifiche della sede. Abbiamo un Covid-19 Travel Centre sul nostro sito web, dove i nostri visitatori internazionali possono comunque trovare le informazioni più aggiornate.

Abbiamo apportato alcuni cambiamenti anche agli spazi espositivi, introducendo ad esempio corridoi e sale per i seminari più per garantire il corretto distanziamento sociale.

Per coloro che non potranno partecipare di persona al BLE, organizzeremo BLE virtuale il 30 novembre e il 1 dicembre. Questo nuovo formato multipiattaforma darà accesso ad espositori e visitatori prima, durante e dopo gli eventi per programmare riunioni, guardare contenuti on-demand, cercare e scoprire la più ampia gamma di property disponibili in tutta Europa.

L.I. Quali sono le principali connessioni tra l’evento in persona e l’evento virtuale?

A.K. L’evento in presenza a Londra si concentrerà sul facilitare il networking tra espositori e visitatori. In fiera si terranno due keynote – i cui titoli saranno a breve annunciati – e una serie di sessioni nella Retail Trends Lounge. I restanti contenuti educativi saranno disponibili online tramite Licensing U, organizzato da Licensing International, che sarà attivo a partire dal 22 novembre per tre mesi e tramite BLE virtuale.

Proprio oggi inauguriamo l’attivazione della piattaforma online: chiunque sia registrato a BLE può lasciare un biglietto da visita virtuale, consultare l’elenco degli espositori o la directory IP e iniziare a prenotare incontri sia per gli eventi di persona che online attraverso la funzione Matchmaking, sponsorizzata da Flowhaven.

A sua volta, l’evento online sarà comunque utile anche a coloro che avranno partecipato in presenza per incontri di follow-up con coloro che non hanno avuto la possibilità di incontrare durante l’evento in presenza o con coloro con cui hanno avuto solo una breve conversazione.

L.I. Questo format – in presenza e online – potrebbe essere utile anche per eventi futuri per coinvolgere un maggior numero di partecipanti da tutto il mondo?

A.K. Sì, certo: gli elementi online continueranno ad essere organizzati e, mentre dal un lato ci assicureremo di organizzare un evento in presenza sempre più ampio e completo, dall’altro vogliamo anche essere certi che l’evento sia il più accessibile possibile.

L.I. Quali sono le principali aree di interesse dell’edizione 2021?

A.K. BLE 2021 sarà caratterizzato da molte nuove funzionalità:  

  • la Sustainability Activation in collaborazione con Products of Change: una grande vetrina per ispirare tutti verso un futuro più sostenibile;
  • il nostro famoso e consolidato concorso License This! con tre categorie di premi, tra cui una nuova incentrata sull’innovazione di prodotto, in collaborazione con Mojo Nation;
  • anche Licensing U, prodotto da Licensing International, è un format del tutto nuovo, con oltre 20 sessioni che offriranno tutto ciò che c’è da sapere sul settore del licensing con contenuti accessibili on demand per tre mesi dopo la fine dell’evento;
  • celebreremo i nostri Agents of Change come parte del nostro tema What’s Next:
  • saranno a breve annunciati due interessanti keynote.

L’importanza del concetto di sostenibilità è cresciuta molto nell’ultimo decennio ed è stata certamente amplificata durante la pandemia; il tema sarà affrontato sotto vari aspetti:  dall’innovazione dei prodotti, dei materiali e delle vendite, all’impatto che può avere sull’industria del licensing, sui consumatori e oltre. Abbiamo anche introdotto l’iniziativa ” Better Stands” per gli espositori, che porterà all’eliminazione degli stand monouso.

LI. Quanti sono gli espositori confermati al momento?

A.K. Ad oggi gli espositori confermati sono 152, tra cui: ViacomCBS, Hasbro, Perfetti Van Melle Group, Panini, Rainbow, SEGA, Vivendi, Coolabi, Warhammer, The Smurfs, Penguin Ventures, Banijay Brands, Crunchyroll, Manchester City, Aardman, Asterix, FC Internazionale Milano, ETS Studios, Kate Mawdsley, Withit Studios, Olympique de Marseille, WWE, MGA Entertainment, Natural History Museum, V&A Imperial War Museum, Sinigaglia, SCRIBOS Asmodee, ZSL (London Zoo), Federation Française de Football, FC Barcelona, Planeta Junior, Sophie La Girafe, England Football, Dorna Sports, Real Federacion Espanola de Futbol, IMG, Magic Light Pictures .

La registrazione per i visitatori è stata aperta da poco, ma abbiamo già iscrizioni da varie zone di Europa ed anche USA, tra cui Asda, Bandai UK, Bioworld, Character.com, CIJEP, Claire’s Accessories, Clementoni SPA, Egmont, Funko, Grani & Partners, Hallmark, Hornby Hobbies, Kinnerton Confectionery, Marks & Spencer, Nutmeg Morrisons, Panini France & Italy, PEZ, Royal Mail, Rubies, Sainsbury’s, Stradivarius, The Entertainer and Vue International.

✖
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Per conoscere in anteprima le novità del mondo del licensing e per rimanere aggiornato sulle iniziative internazionali di Licensing International iscriviti alla nostra newsletter.
Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy e dell'iscrizione alla newsletter