Countdown per BLE 2024, edizione del 25° anniversario

Brand Licensing Europe (BLE), la principale fiera europea dedicata al licensing, organizzata da Informa Markets in collaborazione con Licensing International, si svolgerà da martedì 24 a giovedì 26 settembre presso London ExCeL e celebrerà quest’anno il 25° anniversario 

Ella Heynes
Ella Heynes

Licensing Italia, ufficio di rappresentanza in Italia di Licensing International, ha intervistato in esclusiva Ella Haynes, Event Director. 

Licensing Italia: Quali sono le principali novità dell’edizione 2024?

Ella Haynes: Quest’anno Brand Licensing Europe (BLE) dedicherà una grande attenzione all’esperienza, con aree interattive stimolanti ed esperienze guidate dai brand. Ma, ovviamente, l’aspetto più importante è il nostro 25° anniversario. 

Vogliamo che questa sia una celebrazione per tutta la comunità europea del licensing, non solo di BLE; una retrospettiva su come si è evoluto il settore e un’opportunità per celebrare le persone, le aziende e i brand di tutta Europa che si sono aggiornati insieme con questa fiera. Organizzeremo una ‘festa di compleanno’ la prima sera, da aggiungere subito al calendario!

L.I. Brand Licensing Europe (BLE) festeggia quest’anno il suo 25° anniversario: quali sono secondo lei le ragioni principali di questo duraturo successo?

Perché qualsiasi prodotto abbia successo, è necessario comprendere realmente i propri clienti e fornire soluzioni su misura per loro, tutto ciò non come un esercizio una tantum; è necessario che ci sia un ciclo di feedback continuo in modo che il prodotto possa evolversi in linea con le esigenze dei clienti. Questo è il segreto del successo di BLE: negli ultimi 25 anni abbiamo fatto evolvere l’evento in linea con le esigenze dei retailer, dei produttori e dei brand. E non solo per aiutarli nel loro business nell’immediato, ma per fornire loro informazioni dettagliate sulle tendenze e sull’innovazione valide per l’industria europea delle licenze nei prossimi due, tre, quattro anni.

L.I. Quali sono le principali aree di interesse?

E.H. Il motivo principale per cui i rivenditori e i produttori europei partecipano a BLE è incontrare le persone che gestiscono i brand con cui vogliono lavorare. La fiera consente loro di scoprire le nuove property da tutto il mondo, IP che possono aiutarli a far crescere la loro base di consumatori e il loro business nei mercati nazionali, nonché ad espandersi a livello globale.

BLE rappresenta ogni categoria di licenza: dallo Sport ai Musei, dai Character e dall’Entertainment agli anime e ai giochi, dall’Arte e dal Design alle Celebrità. È un evento di ispirazione: ci sono prodotti nello spazio espositivo e approfondimenti nell’area delle conferenze. E, naturalmente, anche molte opportunità di networking, che possono essere molto efficaci nel dare avvio a nuove idee e partnership.

L.I. Quanti espositori sono confermati al momento? 

E.H. Ad oggi sono confermati 176 espositori di cui 14 esordienti. Il nostro padiglione dei licenziatari, che ha debuttato lo scorso anno, è già esaurito e abbiamo organizzato un nuovo padiglione dei fornitori di servizi per tutte quelle aziende che offrono un prezioso supporto al settore. 

Gli espositori che ritorneranno quest’anno includono Paramount, Crunchyroll, I Puffi, Pokémon, FC Inter Milan, Miraculous Corp, Van Gogh Museum, Paul Frank, Tour de France, Ubisoft, Banijay, Fanatics, UEFA Club Competitions, Real Madrid CF, Le Petit Prince, Capcom, Walker Books, Moonbug Entertainment, Hasbro, SEGA, Rebellion, BANDAI NAMCO, Mercis BV (con Miffy), Acamar Films, BBC Studios, Manchester City FC, Yale University e altri. 

L.I. Rispetto all’edizione 2023, cosa vi aspettate da Brand Licensing Europe di quest’anno?

E.H. L’anno scorso hanno partecipato a BLE 9.649 professionisti del licensing. Il numero di visitatori è aumentato del 28% e la fiera ha attirato un numero record di retailer europei e visitatori provenienti da Francia, Germania, Italia e Spagna (sempre in crescita del 28%), dato che ha dimostrato ancora una volta il forte interesse esercitato  dai prodotti di consumo su licenza nel commercio al dettaglio.

Tra i rivenditori presenti figuravano acquirenti di Zara, Amazon, Benetton, The Entertainer, ASOS, C&A, H&M, Calzedonia, Carrefour, Fat Face, Galeries Lafayette, Harrods, Aldi, Decathlon, Diechmann, Next, El Corte Ingles, Forbidden Planet, Frasers Group, Primark, Poundland, Card Factory, Hamley’s, HMV, Islanda, John Lewis & Partners, Legends, Lidl, Lipsy, Selfridges e molti altri.

Ancora più importante, oltre 5.100 incontri sono stati preorganizzati grazie alla piattaforma dedicata dell’evento – un aumento del 17% rispetto al 2022 –  e molte altre migliaia si sono svolte in loco.  

Quest’anno il nostro obiettivo è far crescere ancora tutti questi numeri, con un focus particolare sui retailer e produttori europei.

L.I. La sintesi del Global Licensing Industry Study 2024 ha rivelato che le vendite globali di beni e servizi su licenza sono aumentate del 4,6% nel 2023 rispetto al 2022: qual è la Sua opinione in merito a questi risultati?

E.H. Oggi, la licenza di un brand dà vita ad un’emozione attraverso prodotti o esperienze di consumo autentici, innovativi e creativi. Il panorama delle licenze è oggi un complesso insieme di opportunità che consente ai brand di interagire con il pubblico (vecchio e nuovo) ovunque si trovi. E chiaramente funziona perché il settore continua a innovarsi e a crescere – in termini di maturità, creatività e valore – anno dopo anno.  

Siamo in una posizione forte con molte opportunità davanti a noi, come la proliferazione e l’impatto dello streaming e della digitalizzazione sul settore dell’Entertainment: ci hanno incoraggiato a essere più agili, cogliere momenti reali per interagire con le comunità e migliorare la velocità di accesso al mercato. E questa è una buona cosa.

L.I. Hai altri commenti da aggiungere?

E.H. SÌ! Due cose.

Mancano meno di quattro mesi a BLE, consiglio di prenotare voli, treni e hotel il prima possibile. I visitatori europei di BLE possono accedere a sconti speciali sull’Eurostar e sugli hotel vicini ad ExCeL: basta visitare il nostro sito web qui.

In secondo luogo, invito a registrarsi subito per il assicurarsi biglietto gratuito, che dà accesso alla piattaforma Event Planner, che permette di iniziare a costruire il proprio profilo e, da metà luglio, di prenotare incontri con brand espositori, agenti, licenziatari e fornitori di servizi.

Iscriviti alla nostra Newsletter!
Per conoscere in anteprima le novità del mondo del licensing e per rimanere aggiornato sulle iniziative internazionali di Licensing International iscriviti alla nostra newsletter.
Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy e dell'iscrizione alla newsletter