Ferrari inaugura una nuova strategia di licensing

Ferrari sigla accordo con Armani per una collazione di abbigliamento, con Bottura per l’apertura di un ristorante ed è inoltre prevista una riduzione dei contratti di licenza

Ferrari ha siglato un accordo a lungo termine con il gruppo Giorgio Armani per la realizzazione di una collezione di prodotti fashion di lusso: il gruppo Armani produrrà una selezione di capi e accessori a marchio Ferrari.

Inoltre, nella parte finale del 2020 aprirà a un ristorante con lo chef Massimo Bottura.

L’obiettivo della diversificazione è di avere più valore dal lato del retail.

Oltre ai nuovi accordi, ci sarà la riduzione di circa il 50 per cento delle licenze attuali.

La diversificazione si baserà su nuovi prodotti Ferrari per gli amanti del marchio, su prodotti esclusivi per i proprietari delle auto del Cavallino e su progetti di coinvolgimento e divertimento per i tifosi.

Iscriviti alla nostra Newsletter!
Per conoscere in anteprima le novità del mondo del licensing e per rimanere aggiornato sulle iniziative internazionali di LIMA (The International Licensing Industry Merchandisers’ Association) iscriviti alla nostra newsletter.
Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy e dell'iscrizione alla newsletter