Sicurezza dei bambini e Licensing: un innovativo progetto di edutainment

In occasione dei Licensing Seminars che si sono svolti lo scorso 22 novembre presso la sede di PwC di Milano, Eleonora Schiavoni, titolare dell’agenzia Victoria Licensing & Marketing, e Michela Paparella, AD di Kulta-Scuola Channel, hanno illustrato il progetto di edutainment Più sicuri con Sam

Più sicuri con Sam è realizzato da Mattel in collaborazione con Doxa Kids e Scuola Channel e coinvolge bambini, insegnanti e famiglie, con l’obiettivo di far crescere la cultura della sicurezza, tema cruciale per il futuro, al centro dell’attenzione di istituzioni, famiglie e società civile.

Il progetto è concepito come una divertente palestra di allenamento alla prevenzione dei rischi negli ambienti di vita, un percorso articolato in giochi interattivi digitali per i bambini dai 3 ai 7 anni, in attività ludico-esperienziali guidate a scuola, e in altre attività da condividere a casa con i genitori.

Protagonista è Sam il pompiere, l’eroe dei cartoon molto amato dai piccoli, un personaggio positivo, riconoscibile, sorridente ma autorevole, particolarmente adatto a trasmettere ai bambini i primi insegnamenti pratici sulla sicurezza. Il progetto prevede anche un divertente e innovativo concorso, rivolto alle Scuole dell’Infanzia e alle Scuole Primarie.

Da una recente ricerca condotta per Mattel da Doxa Kids (www.doxa.it) è infatti emerso che il 79% dei genitori si dichiara preoccupato per almeno una situazione di rischio in cui si potrebbe trovare il figlio. Nelle domande rivolte al campione di intervistati si è cercato di individuare quali possano essere le situazioni per cui i bambini dovrebbero ricevere informazioni sui comportamenti corretti da tenere. Sotto questo aspetto gesti quotidiani, come attraversare la strada, luoghi familiari, come la propria abitazione e luoghi aperti possono essere e corrispondere a diverse situazioni di rischio.

L’analisi si è rivolta non solo ad individuare le paure dei genitori, ma anche a far emergere gli attori atti ad insegnare al bambino come proteggersi. I genitori, in primis la mamma, è vista come prima figura di riferimento per insegnare ai piccoli a non mettersi in situazioni di pericolo; segue la scuola, spazio importante per la trasmissione ai bambini di informazioni utili.

Per affrontare in modo efficace i temi della sicurezza in ambito scolastico i genitori si aspettano strumenti e modalità capaci di ‘stimolare le abilità creative’ (40%) e la ‘fantasia’ (36%), ma al tempo stesso che mantengano il tratto ‘educativo e di insegnamento’ (37%). Da non trascurare la componente più ludica, che deve includere il ‘divertimento (35%) e la possibilità di ‘condivisione dell’esperienza con gli altri bambini’ (33%).

Tra le figure istituzionali proprio il pompiere è emerso come riferimento per trasmettere insegnamenti pratici sulla sicurezza.

Fabrizio Savorani, Senior Advisor di Doxa Kids, ha dichiarato: “Doxa Kids è la business unit di DOXA che supporta i propri clienti con soluzioni di marketing e comunicazione affiancando questa attività a quella più tradizionale dell’istituto di ricerche di mercato. Proprio i dati di mercato sono alla base dell’idea di un “progetto scuola” digitale a supporto del character “Sam il Pompiere”. Infatti – anche dai dati ricavati dalla ricerca Doxa Junior – nella scuola primaria il 45% degli alunni oggi utilizza almeno uno strumento digitale, in classe, per la didattica, sia esso una Lavagna Interattiva Multimediale, un PC o un tablet, strumento quest’ultimo che accanto allo smartphone di mamma e papà, è sempre più nelle mani dei bambini anche di età prescolare. Ecco perché per Victoria Licensing abbiamo proposto un progetto scuola “digitale”, sul canale del nostro partner Scuola Channel, in un “luogo” noto al target degli insegnanti e delle famiglie, dove i contenuti possano essere costantemente aggiornati, ma i cui materiali siano disponibili anche in modalità off-line”

“Il personaggio di Sam il Pompiere emerge dalla ricerca di Doxa Kids come il naturale mediatore educativo sui temi della sicurezza perché è autorevole, ma sempre positivo e divertente con i bambini – ha aggiunto Eleonora Schiavoni, Victoria Licensing & Marketing – Questo elemento rende il progetto ancora più credibile agli occhi dei genitori e degli insegnanti che trovano in Sam la “spalla” ideale per gli insegnamenti sulla sicurezza. E Scuolachannel ne è sicuramente il canale ideale”.

Parlare di sicurezza a scuola vuol dire prevenire i rischi con i più piccoli e preparare alla consapevolezza i cittadini di domani: grazie a Mattel e ad Eleonora Schiavoni di Victoria Licensing & Marketing per aver scelto di collaborare con noi di Scuola Channel, interpretando in modo creativo e socialmente rilevante il concetto di licensing per il loro character Sam il Pompiere” ha concluso Michela Paparella, AD Kulta-Scuola Channel.