Beauty Trends: da Global a Local

Durante un interessante webinar, Ipsos ha provato a definire i trends emergenti nel mondo beauty. In calce all’articolo trovate la presentazione condivisa durante l’evento

Il primo trend intercettato da Ipsos è quello del “Good for the planet” e quindi della bellezza sostenibile che va dal packaging alle composizioni without…Questo ha portato però anche a fenomeni non sempre di lunga durata e di grande successo come i cosmetici solidi.

Un fenomeno cresciuto velocemente caratterizzato da importanti benefit

  • Plastica: riduzione produzione e consumo;
  • Convenienza: durano di più;
  • Praticità: meno peso e spazio;
  • Self recognition: gratificazione nel prendersi cura di sé facendo del bene all’ambiente;
  • Ritorno al passato

…anche grazie a endorsement di influencer.

  • Travel blogger;
  • Influencer green;
  • Skincare e make-up experts;
  • Influencer famosi in partnership con grandi brand;
  • Niche creators che promuovono brand in crescita;

Ma un interesse che si è affievolito rapidamente

  • Modalità di utilizzo non chiare e che cambiano i rituali;
  • Difficoltà di riporre/conservare i prodotti;
  • Performance non equiparabili ai prodotti liquidi.

Il secondo trend, a nome “Good for me”, riguarda sulle aspettative riposte nei cosmetici: innanzitutto, ingredienti naturali, che rispettino la pelle, che non causino allergie, che non contengono ingredienti chimici non necessari. Il “bio” tout court non è più sufficiente, il beauty deve essere anche “clean”, unire quindi natura e tecnologia per dare un maggiore senso di sicurezza.

Abbiamo poi il rituale della routine e della bellezza olistica dove il confine tra skincare e makeup si fa sempre più labile e dove si preferisco pochi prodotti mirati che fanno risparmiare tempo.

Segue l’Indulgence & fun, quindi una rinnovata voglia di leggerezza, qui troviamo le app per il trucco (virtual try on) o i cosmetici su misura da realizzare in semi fai da te.

Infine abbiamo il trend della male beauty, non per tutti, sicuramente un trend che riguarda il target di età 18-34 mentre gli uomini più maturi (50+) mostrano maggiori resistenze all’utilizzo di prodotti cosmetici.

La principale barriera (specie per gli over 50) è la percezione di non bisogno, scarsa conoscenza dei benefici e di una sminuita mascolinità.

Beauty Trends_ da Global a Local

✖
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Per conoscere in anteprima le novità del mondo del licensing e per rimanere aggiornato sulle iniziative internazionali di Licensing International iscriviti alla nostra newsletter.
Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy e dell'iscrizione alla newsletter