Licensing Italia intervista i Soci di Licensing International

Intervista in esclusiva a Matthias Zerber, Retail & Licensing Director, di F.C. Internazionale Milano S.p.A.

di Giulia Rastelli

Licensing Italia: Sappiamo che state lavorando a importanti programmi di licenza, quale sarà la strategia licensing di FC Internazionale Milano per il prossimo biennio?

Matthias Zerber: Inter, dopo il buy back da parte di Nike dei diritti circa l’utilizzo del logo, ha impostato un piano di licensing a lungo termine focalizzato su due punti principali: l’aumento del numero di licenziatari, per offrire un range di prodotti sempre più vasto ai propri tifosi; e allo stesso tempo l’innalzamento del livello qualitativo dei prodotti realizzati dagli stessi.

Ad oggi nel panorama sportivo, Inter si posiziona tra le migliori aziende per ciò che concerne il mondo Licensing & Retail.   

L.I.: Può darci un quadro generale di come sta evolvendo il licensing generato dalle squadre di calcio, a livello nazionale ed internazionale? Come intende collocarsi la vostra società in questo contesto?   

M.Z.: A livello generale il mondo del licensing sta, anno dopo anno, evolvendosi sempre di più con sempre più aziende interessate ad approcciare questo tipo di business e di mondo.

Inter sta sfruttando questo momento di hype per cercare di finalizzare sempre più accordi validi sia da un punto di vista economico commerciale sia di brand positioning.

L.I.: In qualità di Licenziante, qual è il valore aggiunto che FC Internazionale Milano può offrire ai suoi Licenziatari?

M.Z.: Siglare un accordo di licenza con Inter oggi significa, oltre alla pura cessione di logo e lettering, relazionarsi con un brand riconosciuto a livello globale; poter sfruttare asset commerciali, ad es. social e canali di vendita specializzati; milioni di fan in tutto il mondo; poter sfruttare ‘asset’ strategici, quali i nostri best players per specifiche attività commerciali.

L.I.: Quali categorie merceologiche siete più interessati a sviluppare?

M.Z.: L’industria del calcio si sta evolvendo e si sta muovendo verso una versione 4.0.

Oggi il calcio non è più solo uno sport, ma è tutto ciò che ruota intorno ad esso e nel 2022 la tecnologia è uno dei canali principali dove ci si vuole concentrare.

Oltre a questo Inter nell’ultimo periodo sta focalizzando la propria attenzione circa la categoria food & beverages riscontrando un buon feedback dal mercato.

Il mondo del calcio non è più solo stadio e partita ma un’esperienza che si vuole far cercare di vivere nel quotidiano, day by day.

✖
Iscriviti alla nostra Newsletter!
Per conoscere in anteprima le novità del mondo del licensing e per rimanere aggiornato sulle iniziative internazionali di Licensing International iscriviti alla nostra newsletter.
Ho preso visione dell'Informativa sulla Privacy e dell'iscrizione alla newsletter